Riconoscere lo stress quotidiano per prevenirlo e curarlo

Riconoscere lo stress quotidiano per prevenirlo e curarlo
Dr. Roberto Gava, Dott.ssa Michela Piu
18 Aprile 2015

Oggi siamo tutti molto impegnati, con poco tempo, sempre di corsa e anche per questo diventiamo nervosi, stanchi … cioè stressati!

Alcuni rinviano il problema al domani, ma gli anni volano e quello che ieri era domani è già oggi … Intanto la nostra vita si svuota di molte cose belle, di molti valori, della gioia vera, del piacere di godere degli affetti e delle piccole cose quotidiane. Pertanto ci chiediamo:

Perché dobbiamo vivere così? Che senso ha una vita impostata in questo modo? Siamo noi artefici della nostra vita o sono gli altri che devono decidere come dobbiamo vivere questa nostra unica esistenza? Come possiamo riappropriarci della libertà di assaporare le meravigliose ricchezze della Vita?

Sono le domande che tutti ci poniamo e alle quali cerchiamo di rispondere concretamente modificando piano piano, quando possiamo e come possiamo la nostra giornata.

Sono anche domande che ci nascono spontanee quando vediamo una persona affetta da gravi patologie cronico-degenerative di tipo cardiovascolare, autoimmunitario, neurologico o neoplastico causate proprio da un forte e prolungato stress quotidiano.

E persone come queste ne incontriamo molte, troppe, troppo spesso, sempre più spesso e con un’età sempre più giovane!

Allora ci chiediamo nuovamente: Perché dobbiamo ridurci così? Siamo nati solo per produrre, per essere stressati e logorati dal lavoro e poi per soffrire negli ultimi anni di patologie distruttive e menomanti la nostra dignità umana?

Questo Incontro nasce dal desiderio di dare le conoscenze sufficienti per capire che dobbiamo cambiare e per dire da dove possiamo partire per cambiare. Le patologie mentali e fisiche di tipo cronico-degenerativo possono essere prevenute e quindi evitate: oggi abbiamo le conoscenze e i mezzi per farlo!

A questo discorso puramente organico si aggiungono però anche frequenti occasioni di conflitti personali e interpersonali, molti dei quali nascono o sono già nati nella nostra famiglia. Anzi, possiamo dire che la maggior parte dei nostri problemi presenti e futuri e dei nostri comportamenti ha la loro origine proprio in famiglia, in particolare durante l’infanzia. La conoscenza della tecnica delle Costellazioni Familiari può essere allora un’occasione per cambiare parte del nostro modo di pensare, perché ci farà riflettere a lungo sulla nostra vita e sul modo di reagire e di comportarci.

In questo Incontro, il Dr. Roberto Gava cercherà di analizzare le principali fonti ordinarie di stress che sono presenti nella nostra vita, affinché possiamo imparare a riconoscerle e a neutralizzarle per impedire che crescano in noi al punto da trasformarsi in patologia.

La Dott.ssa Michela Piu, che è una psicoterapeuta dotata di una grande sensibilità e di una lunga esperienza nel campo della Psicogenealogia e delle Costellazioni familiari, spiegherà invece come i sentimenti e la volontà umana possono creare stress e conflitti in noi stessi e negli altri, ma se usati in modo appropriato possono diventare anche strumenti meravigliosi per risolvere i conflitti già presenti.

ARGOMENTI TRATTATI:
– Come nasce lo stress
– Le conseguenze patologiche dello stress
– Lo stress lavorativo e quello familiare
– I primi segnali di un organismo stressato
– I sintomi psichici espressione e conseguenza dello stress
– Consigli pratici per ridurre lo stress quotidiano
– Trattamenti naturali per impedire allo stress di diventare patologico
– Alcuni esempi clinici di patologie causate dallo stress prolungato
– Rapporti tra famiglia transgenerazionale, famiglia d’origine e famiglia attuale
– Sacralità della Genitorialità
– Adozione e aborto
– Irretimento e legami non sciolti
– Come dobbiamo vivere in famiglia per non generare stress e per non trasmetterlo ai figli

Studio Michela Piu
Via Santa Lucia, 51 - 35139 Padova
michelapiu@hotmail.com